Lifting temporale

È una tecnica utilizzata, da sola od in associazione al lifting del volto, per alzare la coda del sopracciglio ed aprire lo sguardo.

Viene praticato previa incisione tra i capelli in sede temporale, ampio distacco dei tessuti superficiali della zona, trazione parziale della cute, sottocute e fascia temporale superficiale. Il periostio funge a quest'ultima da sede di ancoraggio. La parte trattata subisce quindi un marcato innalzamento e riposizionamento con conseguente apertura dell'angolo dell'occhio e distensione verso l'alto della coda del sopracciglio.

Altre tipologie di lifting del viso sono: